SANITA’. Tre incontri online tenuti da ostetriche per le future mamme

12
Baby in white winter hat lying on the floor

In occasione del 5 maggio, Giornata internazionale dell’ostetrica, il Dipartimento Materno Infantile dell’Ulss 2, con il patrocinio dell’Ordine della professione ostetrica interprovinciale, ha organizzato un ciclo di incontri, in programma dal 5 al 7 maggio, rivolti a tutte le future mamme.
La ricorrenza è l’occasione per sottolineare l’importanza del ruolo e della funzione sociale dell’ostetrica/o nella promozione, prevenzione, assistenza, cura e tutela della salute femminile e nell’area materno infantile. In particolare, l’ostetrica/o è responsabile della cura in ambito perinatale, porta a termine l’assistenza in gravidanza – autonomamente in quella a basso rischio ostetrico – parto e puerperio. Promuove e sostiene attivamente l’allattamento materno e le cure neonatali. Si occupa dell’educazione e riabilitazione del pavimento pelvico. Le donne destinatarie degli interventi di promozione alla salute da parte delle ostetriche, rese più consapevoli e competenti, aumentano la loro capacità di cercare salute e promuoverla verso i figli, la famiglia e più in generale la comunità.
A partire dal 5 maggio, per tre pomeriggi, si alterneranno online le ostetriche che operano in ospedale e nei consultori familiari. Gli interventi tratteranno il tema del percorso nascita, affrontando diversi argomenti: dal movimento in gravidanza per facilitare il parto, alla gestione del dolore, fino al post parto, cura del neonato e visita domiciliare.
L’ultima giornata è dedicata alla presentazione dei cinque punti nascita distribuiti nel territorio, un’occasione per le future mamme per conoscere il proprio percorso direttamente delle ostetriche che le seguiranno.
La partecipazione è libera, gli incontri online avverranno tramite il sistema di video conferenza Google Meet.