MONTEBELLUNA. Biblioteca più sicura. In programma anche incontri da remoto

30

La Biblioteca di Montebelluna, da mercoledì 14 aprile, ha attivato un nuovo sistema automatizzato per i lettori e gli studenti all’entrata dell’edificio, nell’ottica di una maggiore sicurezza e velocità nell’accesso ai servizi e agli spazi. In pochi e semplici passaggi le persone possono eseguire la misurazione della temperatura e inserire le informazioni necessarie per il tracciamento attraverso un monitor touchscreen. Il processo avviene in maniera rapida, rispettando la normativa nazionale e i protocolli comunali contro la diffusione del Covid 19. Inoltre, i dati personali acquisti vengono automaticamente cancellati dopo 14 giorni.

Nelle prime settimane di funzionamento sarà presente il personale della biblioteca per la necessaria assistenza alle persone che utilizzano il nuovo sistema automatico di entrata, ma una volta presa la necessaria confidenza, gli utenti potranno entrare in biblioteca in maniera autonoma, sicura e veloce.

Riparte in questi giorni anche la programmazione della biblioteca di Montebelluna dedicata al digitale e lo fa con due tipi di proposte.

Una prima serie di due incontri serali da remoto volti a conoscere e individuare strategie, per minori e le famiglie, che permettano di muoversi in sicurezza nel web e sui social, di cogliere opportunità.

A maggio invece l’attenzione si sposterà sull’esplorazione di quelle app che potrebbero semplificare la vita anche di chi non ha grande pratica del mondo digitale, ma ha voglia di capire come migliorare la propria quotidianità. Sono previsti due incontri nel tardo pomeriggio, in presenza in biblioteca se la situazione epidemiologica lo permetterà.