CULTURA. Il premio Giorgio Lago Juniores

29

Sono26 gli articoli giornalistici finalisti del Premio Giorgio Lago Nuovi talenti che saranno sottoposti al vaglio della giuria tecnica. Gli elaborati sono rappresentativi di tutte e sette le province venete:  9 ragazzi di Padova, 5 di Treviso, 5 di Vicenza, 3 di Verona, 2 di Rovigo, uno di Venezia e uno di Belluno.

In un anno scolastico in cui la didattica a distanza e la sua efficacia sono state al centro di costanti dibattiti, il Premio Giorgio Lago Juniores – Nuovi talenti del giornalismo ha inviato gli studenti a riflettere su una frase di Giorgio Lago che oggi appare quanto mai attuale: “Il Nordest deve migliorare riflettendo su un dato inoppugnabile: la nuova risorsa sarà il sapere. Chi avrà la leva del sapere guiderà il domani”. E c’è ora molta curiosità per la lettura che i ragazzi ne hanno fatto, anche alla luce del periodo che stanno vivendo in prima persona.

Per valutare la qualità dei lavori dei ragazzi e selezionare i vincitori, l’Associazione Amici di Giorgio Lago, promotrice del Premio, ha chiamato a raccolta una giuria di eccezionale valore, che riunisce le grandi firme del giornalismo italiano e veneto ed esponenti del mondo accademico: da Gianluca Amadori, presidente dell’Ordine dei giornalisti del Veneto, a Domenico Basso, direttore TVA Vicenza, Sergio Frigo, giornalista del Gruppo Gedi e scrittore, Francesco Jori, giornalista del Gruppo Espresso e scrittore, Patrizia Messina, direttrice del Centro Studi Regionali Giorgio Lago dell’Università di Padova, Roberto Papetti, direttore de Il Gazzettino, Edoardo Pitali, giornalista de Il Gazzettino e scrittore, Paolo Possamai, giornalista alla guida del progetto Nordest Economia del Gruppo Gedi, Alessandro Russello, direttore de Il Corriere del Veneto, e Giovanni Stefani, caporedattore Rai 3 Veneto. Ai primi tre classificati saranno assegnate tre borse di studio da utilizzare per sostenere gli studi universitari: al primo sarà consegnata una borsa di studio del valore di 1.000 euro, al secondo di 750,00 e al terzo di 500,00 euro.

La cerimonia di assegnazione del Premio si svolgerà al Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso il prossimo autunno.