MONTEBELLUNA. Prove tecniche in caso di alluvione

7

Circa 150 volontari di Protezione civile: sono quelli attesi sabato 10 aprile a Montebelluna dove si terrà una prova tecnica con le motopompe. L’iniziativa nasce con l’intento di condividere le conoscenze sull’uso delle attrezzature tecniche utili in caso di alluvione.

Oltre al Nucleo comunale Protezione civile Pronto intervento di Montebelluna parteciperanno infatti anche i Gruppi di Protezione civile Provinciale del Distretto comprendente 15 Comuni da Nervesa della Battaglia a San Zenone degli Ezzelini quello di Loria, di Altivole e di Spresiano.

Nel corso dell’esercitazione e addestramento, che avrà inizio alle 8.30, i volontari potranno assistere alle operazioni di riempimento e svuotamento delle motopompe che saranno eseguite sul canale Brentella nei pressi di Villa Pisani a Biadene e Pederiva.

Tutte le operazioni si svolgeranno nel massimo rispetto delle norme anti-Covid19 adottando le misure organizzative e protettive volte e minimizzare l’esposizione dei volontari al rischio sanitario.