CA’ FONCELLO. Laboratori specializzati, orientati soprattutto alla medicina rigenerativa

44

Il Consorzio per la Ricerca Sanitaria della Regione Veneto, CORIS, che si occupa della promozione e del sostegno alla ricerca scientifica nel campo dei trapianti d’organo, dei tessuti e della medicina rigenerativa ha attivato un insieme di laboratori specializzati, presso l’Ulss 2, azienda sanitaria consorziata.

I nuovi laboratori si trovano nell’unità operativa complessa di medicina trasfusionale dell’ospedale Ca’ Fondellodiretta dalla dr.ssa Arianna Veronesi, nella quale sono già attivi la banca del sangue di cordone ombelicale e il programma di unità trapiantologica.

La ricerca sarà orientata ad un settore innovativo quale quello della medicina rigenerativa. La contestuale presenza, nell’ambito dell’Unità Operativa di Medicina Trasfusionale, di un laboratorio che si occupa dello studio di compatibilità pre-trapianto per pazienti affetti da diverse patologie, anche emato-oncologiche, consentirà un approccio di studio basato anche sull’indagine della singola cellula attraverso la piattaforma Rhapsody, che permette l’utilizzo di una metodologia di ricerca innovativa e vantaggiosa nel campo della medicina personalizzata applicabile anche in campo immunologico.