AMBIENTE. Calesso: Su cava Morganella l’amministrazione cittadina deve essere più incisiva”

135
Riceviamo da Gigi Calesso”. “Sono stupito del sostanziale ottimismo con cui l’amministrazione cittadina affronta la questione delle nuove escavazioni permesse dalla Regione nell’ambito della cava Mortadella a Ponzano Veneto.
La nostra giunta, infatti, si limita ad assicurare i cittadini che il monitoraggio della falda che rifornisce d’acqua la città permetterà di individuare l’eventuale presenza di sostanze inquinanti.
Mi pare che si tratti di una assicurazione nettamente insufficiente.
Quello di cui hanno bisogno i trevigiani, infatti, è che l’acqua che utilizzano non sia inquinata: il monitoraggio serve per individuare la presenza di sostanze contaminanti non per evitarla.
Mi pare, insomma, che sia necessaria una azione più incisiva dell’amministrazione cittadina per offrire ai trevigiani la garanzia che possono utilizzare tranquillamente l’acqua che esce dal rubinetto di casa.
È una iniziativa che l’amministrazione può e deve prendere, anche in collaborazione con quella di Ponzano Veneto e con la Regione.
Scoprire dal monitoraggio che l’acqua è inquinata non sarebbe un grande risultato.
Gigi Calesso – Coalizione Civica per Treviso