CONEGLIANO. L’ablazione delle aritmie cardiache si fa con un catetere rivestito di diamante

80

Cardiologia di Conegliano ha eseguito una procedura di ablazione della fibrillazione striale utilizzando, tra i primi in Italia per questa patologia, un catetere rivestito in diamante. Si tratta di un catetere (DiamondTempTM)per l’ablazione del tessuto cardiaco che permette un controllo in tempo reale della temperatura e altissima qualità del segnale elettrico.

Il sistema per ablazione DiamondTemp è l’unico catetere a radiofrequenza (RF) con controllo della temperatura in tempo reale che crea lesioni cardiache sicure ed efficaci grazie alla rapida conduzione di energia termica, resa possibile dai diamanti industriali.

“Rispetto ai metodi convenzionali, la procedura con il nuovo sistema DiamondTemp è particolarmente efficiente poiché fornisce in modo tanto veloce quanto preciso il dato della temperatura rilevata sulla punta del catetere creando lesioni precise in tempi brevissimi.”, spiega il dr Roberto Mantovan, direttore della Cardiologia che ha eseguito l’intervento con l’équipe di elettrofisiologia.

La nuova tecnologia DiamondTemp potrà migliorare significativamente la qualità del trattamento delle aritmie. L’ablazione delle aritmie è una tecnica di terapia consolidata nelle quale la Cardiologia di Conegliano rappresenta un sito di esperienza a livello nazionale.