ECONOMIA. Uno strumento informatico di Compliance per rendere le imprese consapevoli di fronte agli adempimenti

93

UNIS&F, (Unindutria Servizi e Formazione Treviso e Pordenone) con il contributo della Camera di Commercio di Treviso e Belluno, ha creato uno strumento informatico a supporto delle imprese nell’autoanalisi della compliance alla normativa: un applicativo che l’azienda può utilizzare in autonomia, ottenendo un report che inquadri, relativamente alle aree considerate, lo status aziendale in quel momento.

Per fare questo è stato individuato lo strumento delle check list di conformità dedicate a più settori (protezione dei dati personali, responsabilità amministrativa degli enti, sicurezza sul lavoro, anticorruzione, antiriciclaggio, reati ambientali, cybersecurity etc.), così da dare la possibilità anche a figure non necessariamente tecniche di avere evidenza delle principali criticità che la propria azienda presenta, anche per prevenire sanzioni di varia natura.

Il risultato atteso è quello di rendere le imprese maggiormente consapevoli degli adempimenti richiesti dalle normative di settore e soprattutto fornire un “alert” che sia in grado di “mettere in guardia” su eventuali gap da colmare per essere “compliant”.

Le aziende potranno accedere gratuitamente alla piattaforma: https://check-compliance.unisef.it/.