CA’ FONCELLO. In Chirurgia maxillo-facciale corsia preferenziale per persone con disabilità

73
Il primario Guarda Nardini e la dott. Marsoni

Dal primo ottobre è stata attivata, negli ambulatori dell’Unità Operativa di Chirurgia maxillo-facciale dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso, una corsia preferenziale per persone con disabilità e non collaboranti che necessitano di una valutazione odontoiatrica o maxillo facciale e di interventi di cure o bonifiche dentali da eseguirsi in anestesia.

La decisione di agevolare le persone con disabilità è stata presa anche recependo le istanze delle associazioni che assistono tali pazienti e delle famiglie nelle quali è presente una persona portatrice di patologie debilitanti; questi pazienti, per il loro scarso grado di collaborazione, difficilmente possono essere gestiti in normali ambulatori odontoiatrici.