MUSICA. Stefano Viola ha vinto la Chitarra d’oro per la didattica. Sarà premiato a Milano

103

Il comitato scientifico della XXV edizione del Convegno Internazionale di Chitarra ha conferito al trevigiano Stefano Viola, dal 2006 titolare della cattedra di chitarra presso il Conservatorio “Tomadini” di Udine, la CHITARRA D’ORO 2020 per la didattica.

I suoi studenti hanno vinto più di duecentocinquanta premi in importanti concorsi chitarristici nazionali e internazionali, tra i quali una ottantina di primi premi. Fondamentale è stato anche il suo lavoro di ricercatore; ha elaborato e coordinato, con il sostegno economico della Regione Friuli Venezia Giulia, un importante progetto di ricerca dal titolo “Analisi posturale biomeccanica- funzionale del musicista” che ha visto coinvolti il Conservatorio e l’Università di Udine (Facoltà di Scienze Motorie), progetto che si è concluso con la realizzazione e pubblicazione di un DVD, divenuto assoluto riferimento nell’ambito della ricerca bio-meccanica applicata ai musicisti.

Ha inoltre pubblicato, per le Edizioni Sinfonica, due volumi di tecnica citaristica ad uso delle scuole di musica e dei Conservatori. Il riconoscimento verrà consegnato a Viola il prossimo 3 ottobre presso la Sala Puccini del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.