ATLETICA. Buso e Maset a Rieti, ai campionati italiani allievi

114
Leonardo Buso (Ardelean)

Nel weekend, da venerdì a domenica, due giovani talenti della trevisatletica saranno impegnati a Rieti ai campionati italiani allievi: Leonardo Buso gareggerà nei 400, mentre Antonio Maset scenderà in pedana nel getto del peso.

Entrambi hanno un accredito di partenza che li colloca in un’ipotetica “top ten” nelle rispettive specialità: Buso ha corso i 400, il 12 luglio a San Biagio di Callalta, in 50”65; Maset, domenica scorsa, ai campionati regionali allievi di Mestre, ha lanciato a 15.45, migliorando il personale di quasi un metro e mezzo.

Antonio Maset (Ardelean)

Buso (51”44) e Maset (15.45) sono reduci dalla conquista del titolo regionale di categoria. Le gare del Campo San Giuliano hanno complessivamente regalato a Trevisatletica un bottino di cinque successi. Edoardo Caporin ha imitato Buso, vincendo i 400 nella categoria juniores (50”26). Poi sono arrivati i titoli conquistati dalle due staffette: la 4×400 allievi, composta da Andrea Sporzon, Marco Susanna e dai già citati Buso e Maset (3’56”16), e la 4×400 allieve, formata da Sara Daniotti, Anna Manao, Francesca Conselvan e Costanza Crisanti (4’35”30).

Lo scorso weekend, Trevisatletica ha gareggiato anche a Majano (Udine), dove il quindicenne Giovanni Zuccon ha vinto i 100 ostacoli in 13”93 (vento -0.1), realizzando il record personale e la seconda prestazione italiana dell’anno per la categoria cadetti. Zuccon è poi giunto secondo sull’atipica distanza dei 150 in 17”87 (+0.6). Insomma, anche per lui, un fine settimana da incorniciare.  Ora Trevisatletica aspetta belle notizie da Rieti.