MONTEBELLUNA. Il piano del Comune per i Centri Estivi

104

La giunta comunale di Montebelluna ha approvato oggi una delibera complessiva con le azioni di sostegno alle attività estive rivolte ai minori.

L’operazione si sviluppa attraverso tre tipologie di azioni destinate a sostenere le famiglie che ogni anno, e quest’anno in particolare, si trovano a dover affrontare e conciliare le esigenze con quelle educative e sociali dei propri figli.

1.     Iniziative comunali  Nido comunale e “Child Room – Un’estate insieme tra scienze e storia”

E’ attivato il nuovo servizio di “Asilo Nido estivo” per l’accoglienza fino a 35 bambini in fascia 0-3 anni, con rettaagevolata in base all’ I.S.E.E. che rimane invariata rispetto a quella applicata durante all’anno scolastico.

 

Child Room – Un’estate insieme tra scienze e storia

Sono promosse le attività ricreative estive comunali al Museo Civico e al MeVe, in collaborazione con l’affidatario del servizio educativo per i musei, la Coop. Soc. “Il Delfino”, che avrà come tema conduttore “Child Room – Un’estate insieme tra scienze e storia” con una programmazione ludico-educativa sui temi di scienze, tecnologia e storia.

Il progetto prevede:

      partecipanti: al massimo 42 persone, suddivise in 6 gruppi (3 al Museo e 3 al MeVe) di 7 bambini di età compresa tra i 6 e gli 11 anni (ogni gruppo potrà includere un minore con disabilità)

      periodo: cinque settimane di luglio

      orari dal lunedì al venerdì: il servizio sarà strutturato su mezza giornata (escludendo il pranzo), con la possibilità di scelta tra mattino (8:00 – 12:30) o pomeriggio (13:30-18:00);

      spazi differenziati per l’accoglienza (triage) e per le attività così che ogni gruppo avrà a disposizione una propria aula, uno spazio in esterno in giardino o nel parco e bagni così da garantire gruppi epidemiologici chiusi;

      dotazione: un kit con materiali personali per ogni bambino (colori, matita, laminette etc.) che al termine della settimana rimangono di proprietà;

      tariffa: la tariffa di iscrizione è di € 100,00 a settimana per mezza giornata. Per i minori residenti nel Comune di Montebelluna la tariffa agevolata è di € 45,00 a settimana per mezza giornata.

2.     Bonus per i centri estivi promossi dalle parrocchie, dagli Istituti scolastici pubblici e paritari, ect.

 

Il Comune ha previsto anche ulteriori contributi per le famiglie che decidono di iscrivere i figli di età compresa tra gli 0 e i 14 anni in realtà diverse rispetto al nido comunale o dai centri promossi dai servizi comunali (ad esempio quelli promossi dalle parrocchie, dagli istituti scolastici, dai privati…).

Il contributo viene erogato per i minori iscritti ad attività educative – ricreative estive nel periodo giugno- settembre 2020 e residenti nel Comune di Montebelluna

L’entità del contributo varia in base all’ISEE da un minimo del 10% (o 100 euro) ad un massimo del 50% (o 300 euro) rispetto alla spesa sostenuta sul periodo di 4 settimane.

VALORE isee*

PERCENTUALE DI CONTRIBUTO SU SPESA SOSTENUTA (MAX 4 SETTIMANE)

CONTRIBUTO MASSIMO EROGABILE

€ 0,00 – € 6.000,00

50%

€ 300,00

€ 6.000,01 – € 10.000,00

40%

€ 250,00

€ 10.000,01- € 15.000,00

30

€ 200,00

€ 15.000,01 – € 19.000,00

20%

€ 150,00

€ 19.000,01 – € 56.000,00

10%

€ 100,00

Il contributo verrà erogato in ordine crescente del valore Isee certificato sino all’esaurimento delle risorse disponibili quantificate in complessivi € 50.000,00, in caso di parità di valore Isee sarà considerato l’ordine di presentazione della domanda.