TREVISO. La ex Zoppelli (poi Telecom) sarà demolita per costruire una ventina di unità residenziali

480

Dalla demolizione della ex sede grafiche Zoppelli  e poi sede degli uffici commerciali della Telecom, in via Pancera, nei pressi di Borgo Cavour a Treviso, sarà realizzato un nuovo complesso residenziale composto da venti unità immobiliari per una cubatura di circa 10mila 500 mc. L’intervento edilizio  sarà avviato nel 2021. Un’operazione del valore di 15,7 milioni di euro.

Il complesso fu realizzato negli anni 1937/1938 come sede della tipografia Zoppelli. Nel 2019 è stato quindi acquisito dalla società Soldanella s.r.l., di cui è socio e coordinatore Luigi Bonanno. Il lotto di circa 1900 mq è delimitato a nord dal cortile delle scuole elementari De Amicis, a sud da via Panciera, ad est e ovest da edifici con destinazione residenziale e direzionale.

L’iter del piano di riqualificazione, (avviato nel 2013) è ora in fase di completamento dallo studio di progettazione, che sta predisponendo un approfondimento per realizzare un progetto architettonico in modo più aderente alle idee ed esigenze degli investitori.