RONCADE. L’amministrazione comunale sostiene Confidi con un fondo di 30 mila euro

88

“Noi artigiani aderenti a Confartigianato Imprese Treviso -afferma Flavio Guerretta, vicepresidente del Mandamento Confartigianato di Treviso, nonché rappresentante del Circolo comunale di Roncade- siamo davvero grati al Comune di Roncade per avere destinato, tramite il protocollo d’intesa denominato Garanzia Roncade, un fondo di 30mila euro per la concessione di prestiti a tasso agevolato alle imprese roncadesi. Come risaputo, tramite il sistema dei moltiplicatori e il cosiddetto ‘effetto leva’, quel fondo di 30mila euro si è trasformato in 360mila euro che il Confidi può utilizzare nei confronti del sistema bancario, a garanzia di quelle aziende che hanno necessità di richiedere un prestito bancario, ma che da sole non avrebbero un patrimonio sufficiente per accedere al credito”.

Nel caso di Garanzia Roncade, il protocollo è stato stipulato lo scorso 8 giugno dal Comune insieme ai Consorzi di Garanzia veneti e alle due banche di credito cooperativo aderenti al Gruppo Iccrea, CentroMarca Banca e BCC Pordenonese Monsile.
Per gli artigiani di Confartigianato Imprese Treviso è intervenuto il Consorzio Veneto Garanzie, tramite il suo presidente Mario Citron, che ha ribadito l’importanza di un’iniziativa come quella del Comune di Roncade a sostegno delle imprese, specie in un momento di crisi come l’attuale.