MONTEBELLUNA. Beni di prima necessità consegnati stamattina all’Emporio solidale e destinati alle famiglie bisognose

167

Serviranno a sostenere le famiglie montebellunesi in difficoltà: sono i beni di prima necessità consegnati questa mattina all’Emporio solidale “La Dispensa” di Sant’Andrea di Montebelluna da parte dell’associazione Amici della solidarietà alle tre realtà locali – Protezione civile, Cittadini volontari e Un aiuto per la vita – che si occuperanno della distribuzione dei prodotti ai destinatari bisognosi.

Con l’avvento dell’emergenza sanitaria, alla consueta attività sulle eccedenze, l’associazione ha affiancato anche un’attività complementare costituita dai cosiddetti acquisti equi realizzati contattando e contrattando direttamente con i produttori. Questo consente di ottenere in tempi relativamente brevi una serie di prodotti selezionati ad hoc e a prezzo di costo – “equo”, per l’appunto – che l’associazione destina alle centinaia di famiglie dell’area messe ulteriormente in difficoltà con l’emergenza Covid-19.

La prima consegna – avvenuta alla presenza del sindaco Marzio Favero – riguarda generi alimentari e prodotti di prima necessità – e rappresenta l’avvio di una “stagione” che, nel prossimo futuro, vedrà l’arrivo di nuovi prodotti destinati alle oltre 1000 famiglie bisognose dell’area montebellunese e che verranno seguite in rete con una presa in carico integrata.