SOCIALE. CNA pensionati chiede alla Regione di integrare le pensioni inferiori ai mille euro

151

La CNA Pensionati di Treviso chiede alla Regione Veneto di integrare le pensioni inferiori a 1000 euro/mese a sostegno di quella parte della popolazione anziana più debole, resa ancora più fragile dalla pandemia Covid-19.

Lo ha fatto con una lettera, firmata dalla presidente di CNA Pensionati Treviso e vicepresidente nazionale Mariarosa Battan, indirizzata la scorsa settimana al presidente Luca Zaia e ai Consiglieri regionali.

Si legge nella missiva: “Dando voce a tutti quei pensionati che in questo momento non riescono a mantenere una dignitosa qualità della vita, in quanto percettori di pensioni inferiori ai 1000 euro/mese e privi di altre forme di sussidio pubbliche, chiediamo che la Regione del Veneto possa integrarne il vitalizio per garantire loro un introito mensile complessivo di 1000 euro”.