MONTEBELLUNA. Al Binotto di Biadene in scena “È bello vivere liberi”

117

Domenica 3 febbraio, alle 21 al teatro Binotto di Biadene andrà in scena “E’ bello vivere liberi” di e con Marta Cusonà. Lo spettacolo si ispira alla biografia di Ondina Peteani scritta dalla storica Anna Di Gianantonio. Ondina che, a soli 17 anni, si accende di un irrefrenabile bisogno di libertà, si scopre incapace di restare a guardare, cosciente e determinata ad agire per cambiare il proprio Paese. A 18 anni, Ondina diventa staffetta partigiana e comincia ad affrontare le missioni più impensabili, perfino entrando a far parte di un commando speciale per l’eliminazione di un famigerato traditore: Blechi. La sua vicenda però, è stravolta bruscamente nel ’43 quando, appena diciannovenne, viene sprofondata nell’incubo della deportazione nazista. Ma è proprio in questo drammatico momento che Ondina ritrova con ostinata consapevolezza l’unica risposta possibile: Resistenza. Perché è bello vivere liberi.

Biglietti Intero € 10,00
Ridotto € 8,00 (iscritti rete Biblioteche Trevigiane, giovani fino a 19 anni e studenti universitari fino a 25 anni).

I biglietti sono acquistabili il giorno stesso dell’evento presso il botteghino del Teatro, a partire dalle 19.30.