TREVISO. Dba Group in Romania a difesa delle coste del Mar Nero

98
Daniele, Francesco, Stefano e Raffaele De Bettin

Ed è ancora lì sulla Nuova Via della Seta, in un altro avamposto. Con la propria controllata SJS Engineering, Dba Group, la società dei fratelli De Bettin quotata all’Aim di Borsa italiana, ha infatti vinto la gara per l’assistenza tecnica alla Direzione lavori del progetto “Reducing the coastal erosion (2014-2020)” in Romania. “Grazie a questo nuovo incarico”, ha detto il presidente Francesco De Bettin, “il Gruppo espande la propria area di azione in un altro scalo e a servizio della Belt and Road Initiative, portando avanti il progetto strategico della nostra crescita all’estero. Le nostre competenze e i nostri servizi di ingegneria saranno messi a servizio anche delle misure preventive legate ai cambiamenti climatici”. L’importo complessivo dell’appalto assegnato alla j.v. con EPMC Consulting è di circa 4,8 milioni di euro, di cui la pertinenza della controllata SJS Engineering è di 0,9 milioni di euro in sei anni.Il progetto è una misura dell’Unione Europea tesa ad assicurare l’adattamento ai cambiamenti climatici, la prevenzione e la gestione del rischio di erosione lungo la linea costiera del Mar Nero, in particolare nella contea di Costanza. Il progetto ha l’obiettivo di proteggere e riabilitare un tratto di 30,5 km della costa rumena sul Mar Nero. Sono previsti dragaggi dei fondali costieri ed il ripascimento delle spiagge, come anche la costruzione, l’estensione e la sostituzione di infrastrutture come frangiflutti e banchinamenti per la stabilizzazione del profilo di spiaggia, il ripristino delle chiuse e il consolidamento delle falesie.