TREVISO. Santorossi è il vincitore del Premio Arte 2019. Pittore e psicoterapeuta

155

E’ trevigiano il vincitore del Premio Arte 2019, sezione pittura. L’artista è Santorossi, impegnato fin dagli anni Settanta in una costante ricerca espressiva nell’ambito della comunicazione per immagini, e nello studio delle relazioni tra l’opera d’arte e le emozioni che ne derivano. Il Premio Arte, indetto dall’omonima rivista, giunge quest’anno alla XXVIII edizione, e si articola in quattro sezioni: pittura, scultura, fotografia e grafica. Due le fasi del premio: nella prima sono stati selezionati cento semifinalisti, poi diventati quaranta nella seconda parte della selezione. Sociologo e psicoterapista, il dottor Claudio Conzonin arte Santorossi, indaga da oltre cinquant’anni le trasformazioni sociali ed individuali dettate dai mezzi di comunicazione di massa. Uno degli ultimi filoni analizzati ha messo in primo piano le proprietà dei colori, e le opere da lui realizzate hanno non solo una valenza artistica, ma sono altresì quadri di guarigione, come lui ama definirli. Santorossi ha partecipato con il dipinto Materia Luce (foto), inserito nel filone Solve et coagula, dove il tema dominante è l’essenza dello spirito e la riacquisizione della nostra identità, resa possibile se ci liberiamo dai condizionamenti e dagli stimoli a cui siamo quotidianamente esposti. La cerimonia di premiazione si tiene oggi, 20 novembre, a Palazzo Reale a Milano, con la consegna delle Targhe d’oro ai quattro vincitori, uno per ogni sezione. Sempre a Palazzo Reale dal 21 al 27 novembre sono esposte le opere dei quaranta finalisti.