SPORT. Rugby femminile, tre atlete Arredissima in nazionale

120
La stagione 2019/20 del rugby azzurro femminile è iniziata con il raduno delle 23 giocatrici convocate da Andrea Di Giandomenico, head coach della Nazionale Italiana Femminile, e dal suo assistant, Tito Cicciò, che proseguirà con il test match tra l’Italia ed il  Giappone in programma sabato 16 novembre allo stadio Fattori dell’Aquila con inizio alle 14,30 con diretta su Rai Sport e in simulcast sul sito ufficiale della Rai.
Della pattuglia azzurra fanno parte tre atlete dell’Aridissima Villorba Rugby, Manuela Furlan, capitano con 73 caps e Women’s Six Nations 2019, Sara Barattin con 89 caps e Micol Cavina con 3 caps . La squadra affronterà le nipponiche per la terza volta nella sua storia con entrambi i precedenti che sorridono alle Azzurre, l’ultimo dei quali alla Women’s Rugby World Cup in Irlanda nel 2017, vinto per 22-0 dall’Italia.
Questo è il primo dei due test match che impegneranno l’Italdonne prima dell’avvio del Sei Nazioni 2020, da ricordare che lo scorso anno le azzurre si classificarono seconde,  per poi , il 23 novembre, incontrare  l ’Inghilterra, detentrice del Trofeo, a  Bedford , incontro che si disputerà presso l’impianto di Galdington Road.