VOLPAGO. Si inaugura il sentiero Romanazzicon passeggiata e spettacolo

174

il Comune di Volpago del Montello inaugura il “Sentiero Enrico Romanazzi” dedicato al giovane naturalista montebellunese scomparso nel 2016, ricercatore, profondo conoscitore del Montello e attivo divulgatore dell’importanza della biodiversità territoriale. Il “Sentiero Romanazzi”, che si snoda dal centro di Santa Maria della Vittoria lungo la Val dell’Acqua tra le prese XII e XIII fino al laghetto Benzoi, è stato pensato per far conoscere la straordinaria biodiversità del Montello e stimolare riflessioni sull’importanza della tutela e salvaguardia dei suoi habitat. Il percorso verrà segnalato da una ricca pannellistica che descrive fauna, flora e stazioni di interesse ecologico e culturale.

La progettazione del sentiero e la stesura dei testi dei pannelli è frutto di un lavoro di progettazione durato 3 anni che ha visto la stretta collaborazione dei seguenti enti ed associazioni del territorio: Comune di Volpago del Montello, WWF Terre del Piave TV-BL, Associazione Amici Bosco Montello, Associazione SOS Anfibi Onlus, Museo Civico di Storia Naturale e Archeologia di Montebelluna e Museo Civico “La Terra e l’Uomo” di Crocetta del Montello.

Per la giornata inaugurale, l’amministrazione del Comune di Montebelluna ha concesso il patrocinio e offerto il suo contributo nell’organizzazione del che prevede un’escursione con tappe nei punti di maggior interesse in cui ricercatori e naturalisti racconteranno al pubblico le peculiarità ambientali del Montello e lo spettacolo “La rana dalla bocca larga” a cura de “L’Angolo di Gedeone”.