VILLORBA. Venerdì si parla di sindrome fibromialgica

109

Incontro, venerdì 4 ottobre alle 20.15 a villa Giovannina a Lancenigo di Villorba su “La sindrome fibromialgica” organizzato dalla sezione trevigiana di A.i.s.f. Onlus (Associazione italiana sindrome fibromialgica).Un dolore che spesso non trova risposta nella diagnosi. Colpisce in modo diverso da persona a persona, è una sindrome, cioè “un insieme di sintomi”, caratterizzata da affaticamento, stanchezza, rigidità muscolare, cefalea, disturbi gastro-intestinali, del sonno, di tipo cognitivo, ovvero disturbi dell’attenzione, della concentrazione, della memoria a breve.Si chiama fibromialgia e colpisce il 4% della popolazione, in particolare le donne.
Relatori della serata: Raffaella Pierobon, (referente dei malati sezione di Treviso), il dottor Francesco Cavasin (medico di medicina generale – specialista in reumatologia), Francesca Brunello (biologa e rappresentante Aisf del Nord Est) e Gianniantonio Cassisi (reumatologo e consigliere nazionale Aisf).

Questo incontro nasce con il desiderio di parlare della fibromialgia, una sindrome dalle molte sfaccettature che, per essere affrontata e gestita al meglio, deve fare leva sull’alleanza tra medici di famiglia, specialisti e pazienti. È in questo contesto che l’Aisf di Treviso si sta impegnando per incentivare l’associazionismo come mezzo di condivisione tra i pazienti per affrontare al meglio la fibromialgia e come interlocutori per stimolare le istituzioni ad elaborare percorsi assistenziali e terapeutici sempre più efficaci” evidenziano le referenti dell’associazione. L’incontro è a ingresso libero e aperto a tutta la cittadinanza, nonché ai medici di medicina generale, specialisti, figure sanitarie e assistenziali. Per info. e contatti Aisf Treviso:www.sindromefibromialgica.it