ALTIVOLE. Il ‘Veneto legge’ con Hemingway domani ore 17 al Barco

134

Si apre domani domenica 29 alle 17 nel magico scenario del Barco della Regina Cornaro di Altivole  “Hemingway tra le lagune venete e Cuba”. E’ una pièce teatrale-musicale prodotta dal Teatro dei Pazzi per la regia di Giovanni Giusto. L’autore interpreta Hemingway nei suoi viaggi tra il Veneto e Cuba. L’opera è stata creata per celebrare i 120 anni dalla nascita dello scrittore americano. Giusto riporta in vita Hemingway con la formula del teatro-canzone. Al centro c’è la grande storia d’amore con la contessina veneziana Adriana Ivancich di appena 18 anni, che ispirò Hemingway nelle sue opere più importanti. La principale opera è stata “Il vecchio e il mare”, con cui Hemingway vinse il premio Nobel per la letteratura nel 1954.
La storia è accompagnata da una colonna sonora eseguita live da musicisti, con una formula a metà tra il reading e il teatro concerto. Dall’esperienza della Prima Guerra Mondiale sulle rive del fiume Piave, fino alla scelta della sua residenza a “Finca Vigìa” nei dintorni dell’Avana. La sua musa per quasi un decennio è stata la ragazza conosciuta a Venezia. Fu proprio il suo amore folle, filo conduttore del racconto, ad accendere al massimo la creatività di Hemingway. Lo spettacolo conduce il pubblico nei luoghi che il premio Nobel frequentava, spaziando dalle sponde del Piave fino a  quei locali dell’Avana in cui Hemingway si è imbattuto in ogni sorta di personaggio: star hollywoodiane, gangster, politici, artisti, letterati. Durata dello spettacolo 85 minuti, cui seguirà un momento conviviale offerto dal Comune. L’evento, organizzato in occasione della Maratona di Lettura “Il Veneto Legge” in sinergia con la biblioteca di Altivole, è ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria. Per info: 0423918380 o biblioteca@comune.altivole.tv.it