TREVISO. Festival della Statistica, quando con i numeri ci si diverte

126

Non solo per adulti, non solo per studenti universitari e non solo per imparare. Il Festival della Statistica viene vissuta anche per ridere, divertirsi insieme, fare comunità, insomma i numeri sono proposti ai bimbi offrendo loro di divertirsi. Per i tre giorni di durata dal Festival di Treviso, nella Loggia dei Cavalieri sono ospitati gruppi di ragazzini che vengono introdotti, molti allegramente e dinamicamente, nel mondo della statistica. Essi si rendono conto di giocare, di imparare e gli adulti si rendono conto quanto divertente sia, in definitiva, apprendere i vari modi di usare i numeri, ossia la statistica. Un signore di passaggio sotto la Loggia questa mattina si è fermato incuriosito, poi ha capito che il giocattolo era la statistica ed ha sussurrato al vicina: “Sono un professore di matematica in pensione, noi con i numeri addormentavamo gli studenti, e qui invece vedo che imparano, partecipano e si divertono”. StatisticAll è anche questo.