TREVISO. Domani sera si corre la Run for Children

59

Il record ancora non c’è, ma è ormai scontato. Run for Childrensta per raggiungere i 1200 iscritti. Un fiume di runners e camminatori percorrerà domani – mercoledì 11 settembre – il centro storico di storico di Treviso, per la terza edizione dell’evento nato nel 2017 con l’obiettivo di raccogliere fondi per sostenere l’iniziativa della LILT “Giocare in corsia”.

Le iscrizioni – aperte a tutti, grandi e piccini, visto il carattere ludico-motorio della corsa –  saranno possibili anche domani, dalle 15 alle 18, direttamente in zona partenza, sotto la Loggia dei Trecento. Gli organizzatori, Gianluca Sacilotto e Fabio Simionato, sono sicuri che la Run for Children, anche quest’anno, stabilirà un nuovo record di iscritti, dopo i 1144 partecipanti del 2017 e i 1206 dell’anno scorso.

I quasi 200 volontari di “Giocare in corsia” dal 1994 sono impegnati a portare il gioco nei reparti di pediatria degli ospedali di Treviso e Conegliano e il contributo della Run for Children è molto significativo: nelle prime due edizioni, la manifestazione ha raccolto e interamente devoluto a “Giocare in corsia” oltre 23 mila euro.  Linfa vitale per un’iniziativa interamente poggiata sul volontariato.

La partenza della Run for Children – organizzata con la collaborazione della società sportiva HRobert Running Team di Roberto Mattiuzzo – avverrà alle 19.30 da Piazza Indipendenza. Il percorso sarà di poco più di 8 chilometri e si svilupperà interamente in centro storico, con un ridotto impatto sulla viabilità cittadina: le strade chiuderanno solo al momento del passaggio dei partecipanti e il Put non sarà direttamente interessato dalla corsa.

Sarà una grande festa, aperta a tutti, che metterà al primo posto la solidarietà. Annunciati anche il sindaco Mario Conte, provetto podista, e due grandi ex dello sport azzurro: Lorenzo Bernardi e Riccardo Pittis. Anche loro pronti a gridare: vince chi c’è!