TREVISO. Accordo con Iren, Dba Group entra nel mondo delle utilities

60

Un altro tassello di Dba Group di allineamento strategico. La società di Villorba (Treviso) quotata all’AIM di Borsa Italiana comunica infatti che, in linea con le strategie di sviluppo commerciale, rafforza la sua presenza nel mondo delle utilities. E’ stato firmato un accordo quadro con Iren S.p.A. di Reggio Emilia, attiva come multiservizi, in particolare nella produzione e distribuzione di energia elettrica, nei servizi di teleriscaldamento ed in altri servizi di pubblica utilità, compresa la gestione delle acque.
Gli accordi quadro prevedono un budget complessivo di circa 3 milioni di euro per tre anni a beneficio di una ATI che vede la società ITEC capogruppo e di cui DBA Progetti SpA, società del Gruppo attiva nei servizi di Ingegneria e Architettura, è mandante, con una quota parti al 30%. DBA Progetti SpA è chiamata a fornire servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria per la progettazione civile, impiantistiche ed idraulica per interventi su opere a rete relative ai servizi idrici integrati, gas, smaltimento acque, depurazione sul territorio gestito dal gruppo Iren, fatturato di circa 4 miliardi di euro, attivo soprattutto nelle regioni Piemonte, Liguria ed Emilia-Romagna. “E’ per noi un riconoscimento importante delle competenze che il nostro Gruppo ha consolidato in ambiti collaterali rispetto alle utilities e collegati con il settore Energy e Smart City”, ha detto Stefano De Bettin, amministratore delegato di DBA Progetti, “e la nostra sede di Genova costituirà la prima linea nella gestione degli incarichi da Iren. Ci è ben nota l’importanza delle utilities nel servizio al cittadino, nello sviluppo del Paese e nelle esigenze di progettazioni e realizzazioni di eccellenza sul piano tecnologico.”
————————————————————
DBA GROUP, holding di società operative nei settori dell’ICT, del PMO e dell’Architettura e Ingegneria, è stata fondata dai Fratelli De Bettin nel 1991. Conta14 sedi in Italia, 2 in Russia, 1 in Montenegro, 2 in Slovenia, 1 in Serbia, 1 in Croazia, 1 in Bosnia Erzegovina e 1 in Azerbaijan. Il valore della produzione 2018 del Gruppo è pari a circa 49 milioni di euro e impiega, oggi, 525 dipendenti. (Fonte:cs)