VITTORIO VENETO. A Ferragosto la fiera degli uccelli

128
A Serravalle di Vittorio Veneto nel giorno di Ferragosto l’alba e il risveglio dalle 6, sono assicurati e allietati dal canto di centinaia di uccelli nella suggestiva e fresca cornice del centro storico con la regia del comitato ‘L Gavinel e la Pro Loco di Vittorio Veneto, e il patrocinio del Comune.

Gli spazi espositivi iniziano da via Petrarca e lungo via Francesco da Milano che costeggia il fiume Meschio, e la fiera con il mercato libero si amplia verso nord, impegnando  via Casoni dai Meschietti accanto l’ex ospedale.

In via Petrarca, nel prato che costeggia il Meschio dalle 8 invece ci sarà la Mostra degli animali da   cortile e la mostra naturalistica curata dall’associazione Pescatori sportivi del Meschio, mentre nel cortile della sede del Gruppo Città della sezione Ana degli Alpini ci sarà la Mostra degli uccelli rapaci, sempre molto seguita.

Spettacolo alle 9 all’angolo tra via Petrarca e via Parravicini con l’esibizione di “Agility dog”, “Pet Therapy” e obbedienza, cui seguirà una passerella cinofila, con decine di esemplari dei cani più belli.
Il clou della mattina alle 11 in via Da Milano, vicino all’incrocio con piazza Foro Boario, quando nel fondone del fiume Meschio si potrà ammirare l’esercitazione della Scuola Italiana dei cani da salvataggio, da non perdere.

L’ingresso alla Plurisecolare Mostra Mercato Uccelli  sarà con le casse dislocate in via Parravicini, via Petrarca (incrocio ex Italcementi) e piazza Foro Boario (ponte sul Meschio).