CONEGLIANO. Morte in Casa di Riposo. I parenti incaricano un legale.

248

Il 5 giugno scorso alla casa di riposo Opera Immacolata di Lourdes di Conegliano, durante la cena, un novantenne del posto malato di Alzheimer, ha ingoiato un tovagliolo che lo ha soffocato.

In questi giorni i parenti hanno deciso di andare a fondo su eventuali responsabilità affidando l’incarico a Diego Tiso della sede trevigiana dello Studio 3A-Valore S.p.A., società specializzata a livello nazionale nel risarcimento danni e nella tutela dei diritti dei cittadini.