TREVISO. Dba Group & Finest SpA, alleati per competere nei Balcani

85
Francesco De Bettin e Eros Goi_Firma Dba & Finest

Villorba (Treviso)– Matrimonio all’estero firmato ieri tra Finest SpA e Dba Group, la prima, è società finanziaria partecipata in maggioranza dalle Regioni Friuli Venezia Giulia e Veneto, la seconda, quotata all’Aim di Borsa Italiana, è leader nei servizi di ingegneria e Ict per infrastrutture singole o a rete. Finest, nel ruolo di equity partner e socio finanziatore per l’internazionalizzazione delle imprese del Nordest, ha sottoscritto l’ingresso nel capitale sociale della subholding slovena DBA IT doo, con sede a Koper.
L’obiettivo della partnership è proprio il sostegno alla crescita per linee esterne, ed anche interne, del Gruppo Dba, in particolare nell’area balcanica e nei settori legati alla mobilità di mezzi e di persone, alla supply chain, alla cyber security e alle tecnologia blockchain. L’accordo prevede la compartecipazione da parte di Finest mediante un aumento di capitale: la società finanziaria regionale apporterà capitale in equity per 400 mila euro sottoscrivendo il 12,5% delle quote di DBA IT doo e contemporaneamente erogherà a DBA IT doo un finanziamento soci di 1.950.000 euro per la durata di 60 mesi. Coerentemente con le prassi di mercato, l’apporto di capitale di Finest è accompagnato da una struttura di opzioni call e put esercitabili dai soci sul capitale e dall’ingresso di un rappresentante di Finest nell’organo amministrativo di Actual IT dd, controllata al cento per cento dalla società partecipata da Finest e a sua volta controllante in toto di tutte le società del Gruppo presenti nei Balcani. “Investiamo con soddisfazione in un settore innovativo e in un’area – quella dei Balcani – altamente strategica per le nostre imprese, collegata ai grandi flussi della logistica del futuro”, ha detto Eros Goi, direttore di Finest Spa.
Per Francesco De Bettin, presidente del Gruppo e direttore generale di DBA IT doo, “l’internazionalizzazione è il percorso naturale per un’impresa come la nostra che compete sui mercati esteri”, ha detto, “e la condivisione di obiettivi, di strategie e di risorse costituisce quel moltiplicatore che consente l’ingresso in nuove strade e l’incremento della velocità di crescita. Nel caso nostro, l’affiancamento finanziario di Finest ci consente di proseguire con sicurezza nell’analisi di alcuni dossier sulle opportunità di crescita per linee esterne presenti nell’area dei Balcani. Alla base della nostra ricerca stanno l’ampliamento delle competenze e quindi dei collaboratori e l’estensione del mercato sia in senso geografico che per specializzazione di servizi e prodotti”. La partnership con la società dei fratelli De Bettin s’innesta nell’organigramma di un gruppo di aziende che fanno riferimento ad Actual, società di Koper (Slovenia) che opera nel campo dell’Information e Communication Technology e acquisita da Dba Group nel 2015. E pur con 14 sedi in Italia, il Gruppo rivela infatti già una strategica presenza nell’area balcanica dove ha, oltre a due sedi in Russia e una in Azerbaijan, una in Montenegro, due in Slovenia, una in Serbia, una in Croazia e una in Bosnia Erzegovina. Il Gruppo impiega oggi 525 dipendenti e nel 2018 ha generato un valore della produzione pari a circa 49 milioni di euro.