SAN PIETRO DI FELETTO. Nata la nuova giunta di Maria Assunta Rizzo. Loris Dalto è assessore

167
dav

Ieri sera, giovedì 13 giugno, si è tenuto il primo consiglio comunale della nuova Amministrazione di San Pietro di Feletto, rinnovato dalla tornata elettorale del 26 maggio scorso. Alla convalida degli eletti, è seguito il giuramento “di osservare fedelmente la Costituzione italiana” da parte della neosindaca Maria Assunta Rizzo, adempimento previsto dall’art. 50 co. 11 del Testo Unico Enti Locali. «A tutti i cittadini daremo rispetto, ascolto, attenzione e impegno, lavoreremo per il bene comune e per la crescita della comunità intera – ha detto Rizzo nel suo discorso di insediamento -. Sono felice di avere al mio fianco persone con sensibilità, esperienza, spirito di servizio, competenze, che sono certa sapranno dare un nuovo slancio alla comunità e al territorio di San Pietro di Feletto. Ringrazio Loris Dalto, che ha il merito di aver amministrato con passione, amore e onesta, e di aver lasciato un comune sano e virtuoso». Quindi la sindaca ha comunicato al consiglio i componenti della giunta comunale. L’ex primo cittadino Loris Dalto è assessore con deleghe a urbanistica, edilizia privata, lavori pubblici, gestione del patrimonio comunale e agricoltura e ricoprirà il ruolo di vicesindaco; a Cristiano Botteon sono state assegnate le deleghe a protezione civile, associazionismo e sport; a Giorgio Comuzzi sono spettate le deleghe a bilancio, tributi, politiche ambientali ed energetiche; a Claudia Meneghin la cultura, la biblioteca, le politiche sociale e la promozione del territorio e dell’economia.
Tra i punti all’ordine del giorno, ieri sera, anche l’elezione della Commissione elettorale comunale, nella quale sono stati eletti per la maggioranza Cristiano Botteon e Linda Pompeiano e per la minoranza Bortolo De Carlo. Membri supplenti sono Fabiana Ceschin e Luigino Sartor per la maggioranza e Cristina Mandia per la minoranza. I consiglieri comunali del Comune di San Pietro di Feletto sono 12: 8 eletti nella lista “Progetto Feletto” e 4 in quella “Lega Salvini – Vivi Feletto – De Carlo Sindaco”. Ieri sono stati comunicati anche i nomi dei capigruppo: Luigino Sartor per la maggioranza e Bortolo De Carlo per la minoranza.