RESANA. Alle motte torna il Medioevo. Spettacoli sabato e domenica

184

Un’area archeologica che ospita un festival medievale! “Avalon, medieval e fantasy festival”  è l’evento di questo fine settimana che si terrà presso l’area denominata “le motte” a ridosso della strada provinciale n.19 in località Castelminio. Conosciute anche sotto la denominazione di Castrum dei Tempesta, le “motte” è una zona d’interesse storico-culturale situata a qualche centinaio di metri in linea d’aria rispetto al centro di Castelminio. L’attuale struttura è composta da una motta troncoconica, da un terrapieno a ferro di cavallo e da residui di quello che si può ritenere un fossato, confermati anche dalla mappa napoleonica del 1810. Lo spettacolo che si terrà in questo fine settimana, con musica e rievocazioni storiche arriva per la prima volta in zona e l’ubicazione nel terrapieno delle motte rappresenta sicuramente una nota di originalità che sta attirando parecchie attenzioni. “Attraverso questo festival medievale e di fantasia cerchiamo di rivalutare questo nostro anfiteatro naturale che esiste nell’area delle motte – ha detto il sindaco Stefano Bosa nel presentare l’evento – nel bosco sulla collina che si erge nell’areale, unica e mistica, saranno celebrati tra l’altro dei matrimoni celtici. Tante rievocazioni, all’insegna della fantasia, che ci serviranno per riscoprire quest’area che per anni è rimasta abbandonata e che ora abbiamo deciso di rivitalizzare anche attraverso questi spettacoli all’aperto”. Gli orari di apertura di “avalon” per sabato e domenica sono dalle 10 alle 24.