TREVISO. Due serate in piazza di musica e teatro con Artuso

287

Venerdì 14 e sabato 15 giugno la Fondazione Benetton Studi Ricerche, in collaborazione con il Teatro del Pane, il CPIA Alberto Manzi-Centro Provinciale Istruzione Adulti e la Casa Circondariale di Treviso, propone due serate di musica e teatro, ispirate a Raymond Queneau, Giorgio Gaber e Pino Roveredo, per riflettere sui “Quotidiani cambiamenti”. Gli appuntamenti si svolgeranno nella piazza delle Prigioni di Treviso, la piazza dietro l’ex tribunale, ora sede di Edizione srl, che torna così ad aprirsi alla città.

Venerdì 14 giugno alle ore 21, è in programma I Signori G, un concerto/spettacolo di Mirko Artuso, dedicato a Giorgio Gaber, con i Flexus (Gianluca Magnani, voce chitarre acustiche e elettriche; Daniele Brignone, basso elettrico e acustico; Enrico Sartori, batteria percussioni e cori; Davide Vicari, sax pianoforte melodica flauti) e con tre attori che del teatro civile hanno fatto la loro cifra artistica: Giuliana Musso, Mirko Artuso, Bruno Lovadina.

La serata di sabato 15 giugno (con tre repliche alle ore 18, 19 e 20) è dedicata a Esercizi di Stile di Raymond Queneau e al poeta e scrittore Pino Roveredo, oltre che al rapporto umano instaurato nel corso degli ultimi mesi con i detenuti della Casa Circondariale di Treviso durante il laboratorio teatrale condotto da Mirko Artuso e Bruno Lovadina. E saranno proprio loro, gli allievi attori della Casa Circondariale, i protagonisti dello spettacolo, con gli attori Bruno Lovadina, Marco Guzzonato, Mirko Artuso e la partecipazione straordinaria di Pino Roveredo.

Per lo spettacolo del 14 giugno: ingresso unico 10 euro, prevendita in Fondazione Benetton, via Cornarotta 7-9 (lun-ven 9-13,14-18) oppure nel sito www.liveticket.it

Per lo spettacolo del 15 giugno: ingresso libero, prenotazione obbligatoria fino a esaurimento dei posti disponibili, Fondazione Benetton, T 0422 5121, fbsr@fbsr.it

Per maggiori informazioni: Fondazione Benetton Studi Ricerche, T 0422 5121, www.fbsr.it