TARZO. Denunciato per minacce con coltello a cognata e fratello

312
SONY DSC

I Carabinieri di Col San Martino insieme ai colleghi della Stazione di Pieve di Soligo, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Treviso G.T., 71 enne di Tarzo (TV), pensionato con precedenti penali, per minaccia aggravata e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.

I fatti risalgono al tardo pomeriggio di mercoledì 22 maggio 2019, quando G.T., con la propria auto, si presenta in casa del fratello D.T. 67enne e della moglie.La donna invita il cognato ad andarsene, visti i pessimi rapporti e le precedenti liti. Il 71enne invece la minaccia di morte con un coltello che ha con sé. Subito interviene il marito che viene minacciato allo stesso modo. La donna intanto chiede l’intervento delle forze dell’ordine che giungono in tempo per sedare la lite e sequestrare il coltello nel frattempo nascosto all’interno dell’auto.  Ai Carabinieri G.T. spontaneamente riferisce, in un maldestro tentativo di giustificarsi, che detiene il coltello per difendersi da un’eventuale ed ipotetica aggressione da parte del fratello.