FAI. Ville venete aperte al pubblico per raccogliere fondi a favore di Monte Fontana Secca

56

“FAI un giro in villa”Festival Laboratorio del Vivere la Villa Veneta organizzato dalla Presidenza FAI Veneto in collaborazione con i Gruppi FAI Giovani del territorio è  giunto alla terza edizione.

Sei gli appuntamenti in programma, per far rivivere altrettante ville venete solitamente chiuse al pubblico, con molte iniziative tra cui laboratori, incontri, musica, passeggiate culturali, con lo scopo di raccogliere fondi a favore di Monte Fontana Secca e Col de Spadaròt, un alpeggio con malga sul Massiccio del Monte Grappa a Quero (BL), donato al FAI – Fondo Ambiente Italiano nell’aprile 2015 dai fratelli Liliana e Bruno Collavo che hanno così voluto onorare la memoria dei propri genitori.

L’edizione 2019 di “FAI un giro in villa” prende il via domenica 26 maggio a Villa Verità Fraccaroli a San Pietro di Lavagno (VR), a cura del FAI Giovani Verona;  seguono 1-2 giugno Villa Manfrin, a Treviso, a cura del FAI Giovani Treviso e Venezia,  il 9 giugno Villa Fabris a Thiene (VI) a cura del FAI Giovani Vicenza, il 15 giugno con il  FAI Giovani Padova a  Villa Rigoni Savioli ad Abano Terme (PD), il  22-23 giugno con il  FAI Giovani Rovigo  il   Palazzo Malmignati a Lendinara (RO), e, per concludere, il 27-28 luglio Villa Pasole, a Pedavena (BL), a cura del FAI Giovani Belluno.

Si invia in calce e in allegato il comunicato stampa.