AUTOVIE VENETE. La comunicazione sui pannelli è in tempo reale. App gratuita e numero verde

45
Immagini di archivio

Il traffico sulla A4 è sempre sostenuto, soprattutto ora che sono attivi i cantieri per la costruzione della terza corsia. Ci sono delle giornate, come il martedì in direzione Venezia e il giovedì in direzione Trieste, in cui i flussi sono ancora più consistenti perché i mezzi pesanti partiti dalle località più remote d’Europa transitano sulla rete autostradale regionale in direzione Venezia e in direzione Trieste. In questi casi, il traffico viene gestito dal Centro Radio Informativo di Palmanova (che grazie alle telecamere ha una buona visione della rete) in modo dinamico: a seconda dei tratti interessati dalle code, sui pannelli a messaggio variabile (sono oltre 90) posti sia in ingresso, sia lungo l’autostrada, vengono pubblicati i messaggi che aggiornano gli utenti sulla situazione.

Tutto ciò che viene pubblicato sui pannelli – compreso l’orario – è registrato e archiviato in tempo reale, quindi è sempre verificabile. Ieri, martedì 14 maggio, giornata particolarmente difficile per quanto riguarda il traffico sulla A4, le prime code si sono formate nel tratto Latisana –  Portogruaro (alle 6,40) per poi allungarsi, durante la giornata, andando a interessare anche il tratto Trieste Lisert – Nodo di interconnessione di Palmanova.

I messaggi sui pannelli sono partiti subito e hanno riguardato, nello specifico la A23 a partire dalle 7,27 quando la coda ha iniziato a interessare il nodo di Palmanova. Sulla A23, la coda non ha mai superato i 3 chilometri e si è risolta rapidamente. La scritta  “non entrare in direzione Venezia” compariva sia sul pannello in ingresso al casello di Udine Sud, sia sui pannelli delle tangenziali. Tutte le informazioni sono state aggiornate costantemente fino alle ore 17,00 quando le code sono state riassorbite completamente.

Autovie Venete ricorda agli utenti che a disposizione, per un’informazione puntuale e aggiornata, oltre al sito www.infoviaggiando.it e alla app – gratuita – InfoViaggiando, c’è anche il numero verde 800.99.60.99