SALUTE. Dal 19 al 31 maggio valutazione posturale gratuita negli studi dei Rolfer

152

Dal 19 maggio porte aperte negli studi dei Rolfer, che offriranno una valutazione posturale gratuita a tutti, ma in particolare ai bambini e ai ragazzi, la cui postura viene influenzata in modo negativo dall’uso continuo di cellulari e tablet.

Si celebra così in tutto il mondo e anche in Italia il compleanno di Ida Paulina Rolf, la statunitense fondatrice del metodo Rolfing nata il 19 maggio 1896 che, grazie ai suoi studi sull’integrazione del corpo umano con la forza di gravità terrestre, ha creato una tecnica di massaggio connettivale profondo che allevia la colonna vertebrale dagli stress posturali, ridonando elasticità e vigore.

“Il focus centrale di questa edizione della Rolfing Week è l’IGobba (iHunch), un neologismo coniato da alcuni ricercatori statunitensi (Amy Cuddy dell’università di Harvard  et col) – spiega Davide Angeli Presidente dell’AIR – che fa riferimento alla posizione innaturale che si assume quando utilizziamo i device come cellulari e tablet e agli effetti negativi che da tale posizione scaturiscono. Ecco perché la settimana Rofing 2019 è dedicate in particolare agli adolescenti, che adoperano continuamente questi device”.

Niente più mal di schiena, fastidi a muscoli e giunture e posture sbagliate, ma efficienza e integrazione di struttura scheletrica, tessuto connettivo e muscolatura. Contattando il Rolfer più vicino (Treviso e Conegliano) sul sito www.rolfing.it a partire dal 19 maggio fino al 31 maggio, sarà possibile usufruire di una valutazione postulare gratuita, e avere così un accesso immediato ai vantaggi che il ciclo di sedute può offrire.

Il Rolfing è amato da celebrità come Sting, Courtney Love e la regina della tv americana Oprah Winfrey. Piace ad attori, sportivi e musicisti professionisti ma non è una tecnica per pochi o per chi ha qualche problema fisico. È utile per persone di tutte le età e per chi desidera liberare il corpo dalla fatica dei movimenti, nello sport, nel lavoro, migliorare la propria agilità e la percezione del corpo, per bambini e adolescenti nel loro processo di crescita e per gli anziani, cui ridona elasticità.

“La metodica Rolfing in dieci sedute personalizzate ridona al corpo e alla psiche leggerezza, vitalità e armonia togliendo le tensioni corporee e ridandogli la giusta interazione con la gravità terrestre – conclude Angeli – Attraverso una serie di tocchi mirati sulle fasce profonde del corpo, il tessuto connettivo che riveste la muscolatura. Il risultato è che la persona sta meglio, sente meno dolori e tensioni, migliora il suo rendimento nelle attività quotidiane, è più flessibile, assume gli atteggiamenti posturali più adatti per performance più efficaci e recuperi più veloci dopo gli sforzi”.