VENEZIA. La sfida di Gianni Paganin: attraversare gli Usa in bici. 5200 chilometri in 35 giorni

315
Gianni Paganin con la maglia del team

Gianni Paganin è ad un passo da realizzare il suo “american dream”. Il 55enne dirigente della Polizia Locale di Venezia, portacolori del team trevigiano Prosecco & Friends, partirà sabato 11 maggio per gli Usa, dove affronterà una sfida da brividi: la traversata in bicicletta degli Stati Uniti, “coast to coast”, congiungendo Los Angeles e New York.

Paganin – di origini chioggiotte, ma residente a Montagnana, nel Padovano – pedalerà per oltre il mese, in solitaria, percorrendo circa 5200 chilometri. Attraverserà 12 Stati: California, Arizona, New Mexico, Texas, Oklahoma, Tennessee, Virginia, Maryland, Delaware, New Jersey, Pennsylvania e New York. L’attendono campagne sconfinate, deserti e montagne.

Partirò domenica 12 maggio dalla spiaggia di Venice, un luogo scelto non a caso, visto il nome – spiega Paganin -. Ho programmato di pedalare per 35 giorni ad una media di 150-160 chilometri al giorno. Impiegherò la prima tappa per uscire da Los Angeles. Per il resto sarà un’avventura. L’obiettivo è New York ma, dato che non conosco le strade, non è detto che riesca ad arrivare proprio in città”.

A fare il tifo per Paganin anche un grande ciclista del passato: Claudio Chiappucci. In comune hanno la data di nascita, il 28 febbraio, e una sconfinata passione per la bici.

L’impresa di Paganin, comunque vada, ha già prodotto un risultato positivo: grazie al contributo del pool di sponsor che sostengono Prosecco & Friends, in primis le aziende trevigiane Superbeton e Grigliati Baldassar, sono state acquistate tre biciclette speciali a tre ruote, con le quali la Polizia Locale di Venezia organizzerà dei corsi di educazione stradale per bambini disabili e per tutti i ragazzi che vorranno imparare a pedalare nel circuito didattico del Parco San Giuliano di Mestre.