TREVISO. Identificato il cadavere nell’acqua: è di Walter Busato, 68 anni,molto noto in città

489

Un’altra persona è finita in acqua a Treviso, nel centro storico, in zona pescheria. L’uomo, già identificato, si chiama Walter Busato, trevigiano di 68 anni che aveva la residenza nel quartiere San Paolo. E’ stato rinvenuto intorno alle 17,30, ma è probabile che fosse in acqua da qualche ora. Qualche anno fa, l’uomo aveva appeso la sua epigrafe in ogni angolo della città per burla.

La morte probabilmente è accidentale; esami esterni non hanno rivelato segni di violenza.

La Sant’Egidio lo saluta con un ciao e con: “Non era un “clochard” ma un amico di chi viveva in strada, felice di vivere”