NERVESA. Accordo aziendale alla Doimo Cucine. 18 ore in più di permessi-welfare

226
Diciotto ore in più di permessi-welfare all’anno ai lavoratori che accettano di seguire dei percorsi di formazione previsti dall’azienda e finalizzati all’acquisizione di nuove professionalità e competenze. È quanto prevede l’accordo aziendale in vigore per il 2019 alla Doimo Cucine, storica azienda di Nervesa della Battaglia con 80 dipendenti.
L’innovativa intesa concordata fra azienda, Rsu e Filca Cisl Belluno Treviso prevede fino a 18 ore in più di permessi-welfare rispetto a quanto previsto dal contratto nazionale, da poter richiedere a gruppi di 4-8 ore durante l’anno, in maniera proporzionale alla percentuale di ore che il lavoratore dedica alla formazione. In particolare, al dipendente spetta l’intero ammontare dei permessi nel caso in cui effettui almeno il 65% della formazione prevista dall’azienda per riqualificare il personale e consentire pertanto una maggiore tutela dei livelli occupazionali.
Soddisfazione della Filca Cisl anche per altri aspetti dell’accordo siglato, a partire dall’aumento, rispetto a quanto previsto dal contratto nazionale, del contributo aziendale al fondo pensione scelto dai dipendenti. L’intesa prevede inoltre che l’azienda versi al fondo pensione una quota a copertura di un’assicurazione che interviene in caso di invalidità o morte prematura per cause professionali o extralavorative.