CAERANO DI SAN MARCO. Al Maffioli spettacolo con Le allegre comari di Windsor

319

Sarà compito della sorprendente compagnia milanese Atir –Associazione Teatrale Indipendente per la Ricerca chiudere la rassegna Centorizzonti 2019 Plusvalore: l’ultimo spettacolo in cartellone è infatti con Le allegre comari di Windsor, al Teatro Maffioli di Caerano San Marco, Treviso, venerdì 5 aprile alle 21.00. La commedia shakespeariana è stata riadattata con la scrittura diEdoardo Erba e la regia di Serena Sinigaglia, che ha inserito brani suonati e cantati dal vivo dal Falstaff di Verdi.

l progetto culturaleCentorizzonti 2019 Plusvalore, che ha coinvolto tre teatri trevigiani(Teatro Maffioli di Villa Benzi Zecchini a Caerano di San Marco, Teatro Duse di Asolo e Teatro Ex Collegio Santa Maria Bambina di Crespano del Grappa)dell’omonima rete di Comuni, ideato dall’associazione culturale Echidnae condiviso con la Regione Veneto, propone in chiusura un altro appuntamento con il teatro del drammaturgo inglese, tutto al femminile, in attesa di ripartire con l’edizione estiva mercoledì 1 maggio.

Le signore Page e Ford, in scena con la giovane Anne Page e la serva Quickly, infatti, come le Desperate Housewives, sono donne di mezza età, borghesi, annoiate e un pizzico bigotte, con routine consolidate, mariti assenti e desideri sopiti. Le lettere d’amore che Falstaff invia identiche alle signore Page e Ford sono lo stimolo per trasformare il solito barboso e very british pomeriggio di tè in uno scatenato gioco dell’immaginazione, del desiderio, del divertimento.

A Serena Sinigaglia, direttore artistico della compagnia, sono stati assegnati il Premio nazionale di regia al femminile “Donnediscena” (2005), il Premio Milanodonna 2007 del Comune di Milano e il Premio Hystrio alla regia (2015).

Ingresso 13 euro interi, 10 ridotti