CAERANO SAN MARCO. A Villa Benzi in mostra le opere di Dettori e di Satta

335

Passione e passioni” è il tema della mostra degli artisti Giovanni Dettori e Alessandra Satta che sarà ospitata a Villa Benzi Zecchini di Caerano di San Marco, in Via Montello 61, dal 6 al 28 aprile 2019.

Le xilografie di Giovanni Dettori dedicate alla Via Crucis (già esposte nella Basilica di San Gavino a Porto Torres, a Palazzo Agostinelli di Bassano del Grappa, alla Fondazione Il Bisonte – Centro internazionale per lo studio della Grafica d’Arte di Firenze) rappresentano il martirio del singolo per il bene comune che lo porta a sopportare indicibili sofferenze.

L’artista presenterà inoltre una serie di xilografie e disegni con al centro la passione, non sacra, ma profana.

A corollario delle quattordici stazioni della Via Crucis sarà esposto nel Duomo di Montebelluna, a partire dalla settimana precedente l’inaugurazione della mostra (da sabato 30 marzo) e per tutto il periodo pasquale, un trittico xilografico di circa 250 centimetri rappresentante l’Ultima Cena.

Gli acquerelli di Alessandra Satta raccontano invece la violenza fisica e psicologica al femminile: sensualità e turbamento che si sovrappongono, il gesto disperato di un corpo, lo sguardo assente di un amante. Alcuni lavori prodotti negli ultimi mesi sono il frutto di una sperimentazione, sempre legata alla figura, in particolare a quella femminile, ritenuta dall’artista più espressiva, intrigante anche se più complessa.

Inaugurazione sabato 6 aprile alle ore 17.30. Nel corso dell’inaugurazione interverranno il poeta Francesco Crosato che leggerà alcune composizioni e il maestro Gianni Vettorazzo che interpreterà al pianoforte alcuni brani musicali.

La mostra rimarrà aperta dal giovedì al sabato dalle ore 15 alle ore 19, domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19.