TREVISO SOTTERRANEA. È Simone Piaser il nuovo presidente. Confermati quattro membri del direttivo

327

 Lo scorso lunedì 25 marzo, si è svolta l’assemblea generale dell’associazione Treviso Sotterranea, che aveva anche all’ordine del giorno il rinnovo delle cariche sociali in scadenza dopo il terzo anno di mandato.  Le votazioni del nuovo direttivo hanno premiato il lavoro svolto confermando quattro dei cinque membri del team uscente dimostrando la volontà di porsi in continuità con quanto l’associazione ha fatto fino ad ora. 

Come nuovo presidente è stato nominato Simone Piaser, architetto ed esperto conoscitore del sistema bastionato di Treviso, il quale ha curato diverse pubblicazioni e tenuto molte conferenze sul tema. Il vicepresidente è Massimiliano Zago, speleologo, esperto di cavità artificiali, membro della Commissione Nazionale delle Cavità Artificiali e curatore del Catasto delle Cavità Artificiali della regione Veneto per la Società Speleologica Italiana. Il ruolo di segretario viene mantenuto da Sara Paris, archeologa e responsabile dell’area didattica dell’associazione. Viene confermato nel direttivo anche Sandro Meneghel, speleologo ed esperto esploratore delle cavità ipogee urbane. Come nuovo membro del direttivo è stata nominata Angela Sbarra, neo laureata in Storia delle Arti e conservazione dei beni artistici.