PADOVA. 800 studenti trevigiani in piazza a ricordare le vittime della mafia

155

15 pullman, oltre 800 studenti trevigiani, presenti oggi in Prato della Valle a Padova, per la  XXIV Giornata nazionale della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime di mafia, promossa da Libera contro le Mafie. Grande risultato di partecipazione, frutto della rete tra Volontarinsieme – CSV Treviso, il presidio trevigiano di Libera e l’Ufficio Scolastico Provinciale. Insieme agli studenti, accompagnati da docenti motivati e sensibili al tema, anche una rappresentanza dei giovani in servizio civile presso le Associazioni e alcuni volontari.

 

Tra gli istituti protagonisti della giornata da Castelfranco il Liceo Giorgione, l’ISISS Rosselli, l’ISISS Florence Nightingale, da Valdobbiadene l’Istituto Comprensivo di Valdobbiadene e l’ISISS Verdi, da Oderzo e Motta di Livenza l’ISISS Obici e il Liceo Scarpa, da Conegliano il Liceo Marconi,  l’ISISS Da Collo, l’Istituto Cerletti, da Vittorio Veneto l’IPSSAR Bletrame, da Mogliano il Liceo Berto, da Carbonera alcune classi delle scuole medie, da Pieve di Soligo l’ISISS Casagrande, da Treviso il liceo G. Galilei e la Rete Studenti Medi che rappresenta più istituti.