ASOLO. Abbandono rifiuti. Multa salata di 600 euro a un giovane di Pieve del grappa

101

Grazie ai controlli degli agenti, alle videocamere, alla foto-trappole e ai ritrovamenti dei cittadini – afferma il sindaco di Asolo, Migliorini- siamo in grado di scoprire dove vengono lasciati i sacchetti di rifiuti e poi troviamo il modo di risalire al colpevole e sanzionarlo”.

L’ultimo caso la settima scorsa, quando gli agenti dei Carabinieri Forestale Stazione di Asolo e del Monte Grappa, durante un normale controllo del territorio e su indicazione di alcuni cittadinihanno rinvenuto dei sacchi di rifiuti urbani non pericolosi, abbandonati lungo via Bosco: cartoni di vario genere, cartoni di pizza da asporto, plastiche di vario genere, rifiuti organici …

Grazie all’ispezione e al ritrovamento di diversi elementi utili, è stato individuato il responsabile, un 23enne residente a Pieve del Grappa: dovrà pagare una sanzione di 600 euro.

Un paese recentemente e nuovamente certificato come ‘Comune Riciclane , con una percentuale di raccolta differenziata dell’ 86.8%, non tollera l’ inciviltà!” conclude il sindaco.