VITTORIO VENETO. Ritorna la truffa dello specchietto

277

È tornata la truffa dello specchietto. Nella mattinata di ieri a Vittorio Veneto, largo Porta Cadore, tre persone – tra queste anche una donna- hanno fermato  una Fiat Punto condotta da V.R. , 23 anni, residente in Vittorio Veneto e  con il pretesto di aver subito danno allo specchietto dell’Alfa Romeo colore blu targata ET907WY (di proprietà R.A.), hanno tentato di farsi consegnare del denaro. Ma il giovane vittoriese ha fiutato la truffa e ha preteso di chiamare  Carabinieri. I tre malviventi si sono dati alla fuga in direzione Revine Lago, ma sono stati intercettati e bloccati a Novena dalla pattuglia della Stazione Carabinieri di Cison di Valmarino. I tre sono stati identificati e denunciati per tentata truffa. Si tratta di R.A. (classe 1993), nullafacente, pregiudicato, residente in Adrano (Catania); R.F. (classe 1974), nullafacente, pregiudicata, residente in Adrano (Catania); R.G. (classe 1993) nullafacente, pregiudicata, residente in Adrano (Catania).