REGIONE VENETO. Bottacin visita i lavori sul Cordevole

99
Bottacin nel cantiere sul Cordevole Nogarola

L’assessore regionale alla Difesa del Suolo e Protezione Civile Gianpaolo Bottacin ha fatto visita a due cantieri lungo il torrente Cordevole, di cui uno aperto nella giornata di ieri. Si tratta nello specifico di un pronto intervento utile a rimuovere del materiale vegetale schiantato e fluitato in seguito all’evento alluvionale di fine ottobre 2018 nel tratto tra Ponte Mas, in Comune di Sedico, e il Comune di Taibon Agordino; e del rifacimento di un tratto di difesa spondale in massi in località Nogarola, sempre in Comune di Taibon Agordino. “Stiamo parlando nel primo caso di una delle decine di piccoli interventi – fa presente Bottacin – seguiti dai nostri servizi forestali, del valore di 30mila euro, a cui ne seguiranno altri, anche di maggior spessore, che partiranno nelle prossime settimane per ripristinare la sicurezza territoriale”.
Il secondo cantiere visitato da Bottacin, in località Nogorala, riguarda invece un intervento di rifacimento di un tratto di difesa spondale in massi della lunghezza di circa 30 metri in sinistra orografica del Cordevole, che sta procedendo sotto la direzione del Genio Civile e per il quale sono stati impegnati 375mila euro.  L’eccezionale maltempo autunnale aveva infatti divelto il tratto di arginatura a protezione della zona artigianale. Tale erosione ha comportato anche la rottura di una tubazione di adduzione ad una centralina idroelettrica che era posata a tergo dell’opera idraulica.