PIEVE DI SOLIGO. Aperta oggi la sede di medicina di gruppo integrata

1284

Inaugurata oggi nella sede Ulss di Via Lubin a Pieve di Soligo, la nuova medicina di gruppo integrata “Quartier del Piave”. Si tratta della seconda del Distretto Pieve di Soligo dopo quella attiva da maggio 2016 al De Gironcoli.

Nella nuova sede di via Lubin sono stati ricavati cinque studi medici, ambulatori di visita, locali di segreteria, sala d’attesa, servizi igienici e locali tecnici. I lavori, seguiti interamente dai Servizi Tecnici e Patrimoniali dell’Ulss 2 Distretto di Pieve, hanno comportato un investimento di 226 mila euro.

Negli ex uffici dell’Ulss 2 opereranno, in totale, 12 medici, coordinati dal dr Salvatore Cauchi, che lavoreranno in rete e copriranno una fascia di circa dodici ore al giorno: ciascun paziente potrà presentarsi in via Lubin, sapendo di trovare se non il suo medico di base un collega che avrà accesso alle informazioni dell’utente: l’apertura sarà garantita dal lunedì a venerdì dalle 8 alle 20 e il sabato dalle 8 alle 10. Pergoi assistiti che abitano nelle zone più decentrate, 10 medici su 12 conserveranno, oltre all’ambulatorio di Pieve, anche quello in cui hanno fin qui operato.

Per accedere agli ambulatori dei medici di famiglia è disponibile un servizio di prenotazione  attivo dalle 8.00 alle 20.00 dal lunedì al venerdì. In questo modo si vuole migliorare il tempo che il medico dedica al proprio assistito e favorire le esigenze degli assistiti stessi, evitando lunghe attese. Vengono comunque mantenuti spazi ad accesso libero sia a Pieve di Soligo che negli ambulatori periferici.

Questa particolare forma di aggregazione di medici di medicina generale che lavorano in sinergia con personale sanitario ed amministrativo – hanno segnalato le autorità intervenute all’inaugurazione – permetterà un ulteriore sviluppo della qualità delle attività sanitarie di diagnosi e cura, una risposta più adeguata alle problematiche assistenziali e ai “bisogni di salute”, sempre più articolati e complessi,  dei cittadini del Quartier del Piave”.