FONTE. Iniziati ieri i corsi per donne immigrate. Corsi serali per disoccupati

368

E’ iniziato ieri pomeriggio al Centro di formazione professionale (Cfp) Opera Monte Grappa di Fonte (Treviso) il corso per donne immigrate finanziato dal vescovo mons. Gianfranco Agostino Gardin. Quattordici le partecipanti che impareranno cucito, cucina e igiene per un totale di 100 ore di corso fino al 13 giugno.

Al termine delle lezioni dovranno svolgere altre 100 ore di stage presso aziende o comunità. Per gli uomini ci sarà un corso di saldatura e un corso per operatore elettrico civile che inizierà prossimamente. Le donne sono richiedenti asilo del Centro di accoglienza straordinaria di Fonte e provengono da Nigeria, Sierra Leone, Guinea, Marocco, Egitto e Pakistan. L’iniziativa nasce sulla scia del progetto “Liberi di partire Liberi di restare” finanziato dalla Conferenza Episcopale Italiana tramite la Caritas italiana e di Treviso.

«Voglio anche dire a chi ci accusa di non pensare ai lavoratori italiani – afferma il presidente don Magoga – che la nostra scuola sta promuovendo corsi serali per adulti disoccupati o inoccupati il cui costo è veramente alla portata di tutti.

Chi partecipa trova quasi sempre lavoro così come i ragazzi che frequentano le classi diurne. Proprio ieri una ditta di impianti elettrici ci ha scritto queste testuali parole: “Ringraziamo per la lista che ci è stata fornita ma sfortunatamente per noi (e fortunatamente per loro) sono già tutti impiegati. Chiediamo se possibile avere la lista anche dei diplomati al corso serale. Inoltre chiediamo se possibile essere messi in lista per avere, appena pronta, la lista dei diplomati di quest’anno”.

I corsi serali adulti sono: contabilità, autocad, macchine utensili, impianti elettrici civili e industriali, informatica di base, servizi di vendita e marketing, saldatura, italiano e inglese di base. Info: www.cfpfonte.it pagina corsi serali adulti