ASOLO. Borgo raccomandato dal francese routard.com

595

L’Italia è piena di pepite nascoste, borghi da esplorare, angoli poco conosciuti da sondare e tra questi c’è anche Asolo. Lo sottolinea il sito www.routard.com, pagina web della celebre guida turistica francese.

Una formidabile occasione di promozione sul mercato turistico francese per Asolo e per il territorio dell’Asolano – Pedemontana.

Per i redattori di www.routard.com (che utilizzano una splendida immagine del Castello della Regina Cornaro) Asolo è una piccola città del Rinascimento, classificata tra i Borghi più belli d’Italia. I palazzi hanno molto fascino, che non è sfuggito agli artisti che hanno fatto la loro casa ad Asolo. 

Nei mesi scorsi – spiega l’assessore al Turismo, Gerardo Pessetto- abbiamo intessuto relazioni decisive con giornalisti e opinion maker del settore, che hanno visitato Asolo e ne sono rimasti letteralmente folgorati. Questo approfondimento del sito web della Guida Routard ci mette in compagnia di mete meravigliose del nostro Paese, come Pantelleria, le Alpi Liguri o Città della Pieve, che i viaggiatori francesi non vedono l’ora di scoprire. A funzionare, finalmente, è il gioco di squadra tra un’amministrazione che programma e che coordina e operatori turistici (non solo gestori di strutture ricettive) lungimiranti e disponibili”.