ECONOMIA. Electrolux è Top Employer Italia

240
a sx, Ruben Campagner

Electrolux è stata certificata Top Employer Italia per l’ottavo anno consecutivo e per il primo anno in assoluto anche Top Employer Europe, grazie alla certificazione ottenuta anche in Francia, Germania, Spagna e Regno Unito.

La certificazione conferita dal Top Employers Institute è il risultato di una ricerca svolta con metodologia indipendente e su dati oggettivi, che ha riconosciuto le eccellenze di Electrolux nelle condizioni di lavoro offerte ai dipendenti, nei processi di formazione e sviluppo diffusi a tutti i livelli aziendali e nelle strategie di gestione HR, dimostrando così di essere un’azienda leader in questo ambito, impegnata in un continuo miglioramento delle politiche e delle Best Practice.

Questa certificazione ci posiziona tra i migliori in ambito HR, confermando l’impegno del Gruppo nella gestione e valorizzazione delle Risorse Umane”, dichiara Ruben Campagner, Country HR Manager di Electrolux Italia. “Un impegno che si concretizza nelle attività di sviluppo personale e professionale che offriamo ai nostri talenti, nel supporto alla digitalizzazione, nell’offerta di nuove modalità di lavoro – come lo smart working – e di servizi alla persona attraverso un piano welfare all’avanguardia. Grazie a obiettivi condivisi, collaborazione, trasparenza e coinvolgimento continuiamo con successo la nostra strada per diventare una High Performance Learning Organization”.

Il Top Employer Institute è un ente internazionale che dal 1991 valuta e premia l’eccellenza delle condizioni di lavoro messe in atto dalle aziende per i propri dipendenti attraverso una ricerca svolta con metodologia indipendente e su dati oggettivi che determina il raggiungimento degli standard richiesti per ottenere il marchio di Qualità Top Employer.

Il processo per l’ottenimento della Certificazione è rappresentato da un’analisi approfondita in 10 ambiti HR: Strategia di sviluppo dei talenti, Pianificazione della forza lavoro, Acquisizione di Talenti, Processi di assunzione, Formazione e sviluppo, Gestione delle performance, Sviluppo della leadership, Gestione dei processi di carriera e successione, Retribuzione e benefit, cultura aziendale.